Seleziona una pagina

Vaio Alla Sony i richiami sessuali non si sprecano!

In rete gira da un po’ un banner verticale della della Sony che pubblicizza il prodotto VAIO.
Si può notare nel banner a sinistra come la grafica presenti sul visual (immagine) un cerchio in mezzo alle gambe dell’uomo esattamente all’altezza degli attributi sessuali.

Alla Sony i doppi sensi non si sprecano!
Posizionare “LIBERTA TOTALE” in quel posto per un grafico non è un caso, e nemmeno per un copywriter scrivere e usare quella Headline (slogan). Si nota anche che per aumentare la leggibilità della hedline c’è un effetto intorno che scurisce lo sfondo.

Volendo cercare altri doppi sensi:
TO = come prendilo, tienilo,
O = come cerchio che inidica un punto preciso o un buco

Il grafico ha usato le gambe (i pantaloni neri) quindi lo spazio in mezzo alle gambe per creare una freccia che punta diritta verso la O che direziona l’occhio proprio lì.

Grazie a questo effetto anche Windows Vista Business e SONY vengono collegati alla headline.

Questo tipo di pubblicità si può far rientrare nel Neuromarketig che non da più informazioni sul prodotto, ma evocazioni emozioni in genere relative alla mission e vision aziendale. Suscita emozioni per creare desideri, si appiglia ai sensi, al sesso e al non senso pur di publicizzare efficacemente e con velocita, perchè le emozioni sono più veloci e potenti dei ragionamenti.
Personalmente mi sento sempre preso per un “non pensante” da queste pubblicità.
Secondo me colpire il consumatore sempre sui sensi più primitivi, sugli istinti sessuali, prima o poi o qualcuno se ne accorge.

Mi unisco al coro di Annamaria Testa che da copywriter consiglia lo sviluppo di anticorpi verso la pubblicità che appunto “suscita emozioni per accendere desideri” nel suo libro “la Pubblicità”.

Concludo con una citazione di cui devo trovare ancora l’autore (sono graditi suggerimenti) :”puoi prendere in giro qualcuno per sempre, puoi prendere in giro tutti per un giorno, non puoi prendere in giro tutti per sempre”.