Seleziona una pagina

Non è forte l’uomo che con la propria mente condiziona le proprie azioni ma è forte l’uomo che attraverso le proprie azioni condiziona la propria mente.
(Luca Pilolli, ricordo una frase detta da uno psicologo ascoltata anni fa durante un corso di vendita per le aziende.)

Ricordo che quando ho ascoltato questa frase rimasi spiazzato, quasi sbigottito perchè mi sembrava di non coglierne subito, immediatamente, il senso. Perchè avevo sempre pensato che la mente condizionasse le proprie azioni e non mi era per nulla ovvio che era vero anche il contrario. Per questo motivo questa frase ha provocato nella mia mente un piccolo smottamento, un cambiamento, una crescita, un grande arricchimento e per questi motivi ho deciso di portarla insieme ad altre sempre dentro di me, perchè mi ha spinto e mi spienge ogni giorno a capire l’importanza ed il vero significato dell’azione in quanto espressione del potere decisionale e strumento potentissimo per plasmare ogni giorno ogni aspetto della propria vita, compreso il funzionamento della propria mente. In definitiva penso sempre che la mente puo’ mutare tutto della propria vita in ogni istante della stessa attraverso l’uso dell’enorme potere decisionale, scintilla generatrice di ogni azione. Ma ho capito che questo potere non e’ nulla se non seguito e unito alla forza dell’azione, attraverso la quale si plasma effettivamente ogni aspetto della propria vita, perche’ non vi e’ vera e compiuta decisione se non c’e’ una azione che la segue e la rende effettiva in modo costante e coerente.

Il bello del potere decisionale è che è sempre interno e su di esso vi si puo’ avere sempre il completo e totale controllo e lo si puo’ usare in qualsiasi momento.