Seleziona una pagina

Psicosoluzioni

Psicosoluzioni è il titolo dell’ultimo libro che ho letto, e di cui neconsiglio a tutti vivamente la lettura.
Il Sottotitolo ne descrive ulteriormente l’ambito di cui tratta: Risolvere rapidamente complicati problemi umani. L’autore è Giorgio Nardone, probabilmente uno dei migliori psicologi operanti in Italia. Quello che esprime lo riassume splendidamente egli stesso, ed io non potrei far meglio, nell’introduzione del libro:

Giorgio NardoneUna delle più nefaste convinzioni, nei suoi effetti, degli ultimi cento anni, è quella relativa al fatto che, se una persona ha una patologia psicologica grave e persistente da anni, la sua terapia dovrà essere altrettanto sofferta ed estesa nel tempo.

Tale credenza pseudo-scientifica ha resistito per decenni, sia alla contraria evidenza dei fatti, sia alla evoluzione della scienza, e tuttora persiste in certi ambienti, nei quali forse è più importante difendere la ortodossia che curare effettivamente le umane sofferenze; in questi casi come per Hegel, «se i fatti non concordano con la teoria, tanto peggio per i fatti».

Tuttavia, nell’arco degli ultimi trent’anni, molti studiosi e autori, recuperando antichi saperi e utilizzando i contributi della più aggiornata ricerca scientifica, hanno dimostrato e fatto conoscere come sia possibile risolvere efficacemente e in tempi brevi la maggioranza delle patologie psichiche e comportamentali. Come afferma Occam: «Tutto ciò che può essere fatto con poco inutilmente viene fatto con molto».

Su questa scia, chi scrive ha cercato di esporre in forma, mi auguro, chiara, accessibile e di piacevole lettura, le idee e i suggerimenti che derivano dalla esperienza di oltre tremila casi trattati nell’arco di un decennio, la stragrande maggioranza dei quali risolti nell’arco di poche settimane. In altre parole, l’intento è quello di far calare il lettore all’interno di quella affascinante «arte» che è il risolvere complicati problemi mediante soluzioni apparentemente semplici.

Psicosoluzioni è in assoluto uno dei più belli, utili, divertenti e interessanti libri che ho letto. Come l’esperienza continua a confermarmi, l’importanza dei libri è inversamente proporzionale al numero di pagine che essi hanno. Quando come nel caso di Nardone la chiarezza degli argomenti trattati è magistrale, la quantità di pagine per esprimerli risulta davvero ridotta, e la comprensione immediata. Lo consiglio vivamente a tutti, soprattutto la parte finale Self-Help. Ottimo per aiutarsi e saper come aiutare gli altri.