Seleziona una pagina

Come avete visto ieri il grane Beppe nazionale, si è fatto riprendere all’esterno (in ombra ;-)), quindi per fare un video blog non c’è bisogno di uno studio televisivo, luci, truccatrici, parrucchieri,  costumisti e bla bla bla bla. La cosa più importante è avere contenuti da dire 😉 quindi preparatevi per bene prima, altrimenti meglio stare zitti come dice un vecchio proverbio, che far perdere ogni dubbio sulla propria stupidità ;-p eh eh.

Vediamo di spolverare alcune conoscenze su come usare la luce esterna, proverò a rispondere brevemente alle due seguenti domande:

Come usare la luce esterna del sole?
Qual è la migliore  luce del sole per le riprese?
Quella che da i migliori colori più ricchi e saturi, che rende la pelle leggermente d’orata e le ombre più morbide sicuramente è la luce del sole delle primissime ore del mattino e delle ultime ore di luce prima del tramonto, mentre la peggiore è quando il sole è allo zenith, più o meno dalle 11 alle 15, 16.

Perchè? Perchè quando il sole è alto crea delle ombre nette e scure durissime sopprattutto sugli occhi.
Quindi se dovete riprendervi fatelo poco dopo l’alba (vorrei proprio vedere chi farà le levatacce mattutine per sfruttare questo sole, eh eh,  che però ha il vantaggio se rischiate di andare lunghi di poter utilizzare molte ore di luce. Oppure potete più facilmente usare la luce delle ore prima del tramonto (più rischioso se rischiate di andare lunghi perchè calato il sole si rimanderanno le riprese al giorno dopo).

Barbatrucchi: durante le ore più luminose si possono fare delle buone riprese anche all’ombra, dove l’ombra è morbida (non netta) vicino una fonte rifflettente chiara, ad esempio un muro o una facciata di una casa bianca, o della ghiaia per terra. Agguzzate la vista per trovare un posto tattico 😉 ma soppratutto silenzioso!

In casa? Avete un grande specchio che potete spostare? Potrete utilizzarlo per direzionare la luce che entra dalla finestra ed in genere rimbalza sul muro per mandarla verso il vostro volto. Il colore della vostra pelle sarà più naturale. Le lampade in genere anche se non si nota danno tutte una luce giallastra rispetto a quella del sole. Ovviamente evitate di spararvi il sole negli occhi con lo specchio ;-).  Se la luce è troppo forte e diretta una tenda bianca potrebbe risultare davvero efficace ;-).

Consiglio: se usate videocamere portatili e volete fare delle riprese in esterno, l’acquisto di un cavvalletto 3 piedi telescopico che vi sta nello zaino potrebbe risultare moooolto utile ;-).  Buone riprese.