Seleziona una pagina

La sfiga non esiste ma esistono gli sfigati. (Detto Piennellista)

Traduco: la PNL dice che siamo (anche) quello che ci diciamo, quindi se diciamo a noi stessi che siamo sfortunati, sfigati, dei perdenti, ci condizioniamo a livello inconscio e auto-avveriamo questa proiezione di noi minando dalle fondamenta ogni nostra azione.

E’ interessante sapere che anche le persone che ci stanno molto tempo vicino ci condizionano con il loro linguaggio. Se ad esempio abbiamo intorno a noi persone che ci demotivano, purtroppo non siamo invulnerabili come SUPERMAN! Come dice un detto ne uccide più la penna che la spada, ed anche le parole hanno il loro bel peso. Quindi se intorno a te hai persone che ti dicono in continuazione che: non sei capace di fare delle cose, ti rinfacciano dei fallimenti (che in PNL non esistono ma vengono visti solo come risultati parziali), che sei un incapace ecc… Beh allora ti conviene circondarti di persone che ti motivano, che ti dicono che sei una persona in gamba, che hai molte risorse e puoi ottenere ogni risultato se ti impegni a fondo.

Nota bene se decidi di cambiare è inefficace dirti che sei fortunato, figo, pieni di risorse e capacità solo per un po di tempo. I ricercatori hanno visto che servono almeno 21 giorni di visualizzazioni e comunicazione trasformazionale per farla diventare una credenza. Detto questo dovrei spiegare cos’è in PNL una “credenza” e finisco col fare una dispensa ;-).  Eh eh, volevo solo ripotare una citazione e finisco col scrivere un articolo sulla PNL. 😉 Mi lascio questi approfondimenti per altre occasioni.