Seleziona una pagina

A volte vi capita di leggere cose che erano come quelle scritte grandi nelle cartine geografiche che proprio per il fatto che sono così grandi nessuno le osserva, tranne pochi acuti osservatori.

Una che ho letto è questa: che la pelle è il più grande organo che abbiamo ma quanti ci pensano? Una delle funzioni è quella della sudorazione, attraverso la quale ci termoregoliamo ma anche espelliamo le tossine.

Ecco quindi che una buona sudorazione aiuta il corpo a ripulirsi di tossine che altrimenti porteremmo con se anche per anni.  Questa cosa apparve evidente quando alcune persone che avevano fatto uso di LSD, dopo molti anni che non ne facevano più uso, riebbero dei trip. Per quale motivo? A quanto pare del LSD era rimasto intrappolato all’interno probabilmente dei tessuti adiposo del corpo. E per qualche ragione era tornato in circolo.
Spesso ci capita di pensare di espellere le tossine attraverso le urine e le feci, ma scordiamo che uno dei meccanismi del corpo per espellere sostanze sgradite, tossiche, è la sudorazione.

Pertanto una buona attività aerobica, una buona idratazione, bere molto, mangiare frutta e verdura aiutano il corpo meglio di qualsiasi altro sistema per eliminare le tossine.

Perchè questo avviene? Il sistema linfatico è privo di pompa, tra le sue funzioni ha anche l’eliminazione delle tossine. Attraverso la respirazione profonda, o attraverso il movimento come l’attività aerobica, il sistema linfatico funziona. Attraverso le respirazioni profonde, si crea un effetto di aspirazione delle tossine.

Dall’Uomo Sapiens Sapiens
all’Uomo Poco Sapiens e molto Poltronis.

Il nostro corpo sì è sviluppato per milioni di anni per essere in movimento per funzionare in movimento. Ma quanto movimento?

Quelli che hanno studiato i nostri antenati ci dicono che una Tribù nomade di 4 o 5 famiglie che vivevano di caccia e raccolta avevano bisogno di almeno 20 chilometri quadrati per il proprio sostentamento, all’interno dei quali si muovevamo ogni giorno a passo di corsa leggera. Quando una zona esauriva le proprie risorse la Tribù si spostava in un’altra area, in costante movimento.

Il nostro corpo che per milioni di anni si è evoluto da forme animali a forme sempre più evolute ed umane. Si è per così dire ottimizzato NEL MOVIMENTO.  E pertanto le nostre funzioni vitali non solo funzionano meglio se ci muoviamo, ma certe si attivano soltanto quanto ci muoviamo, pertanto l’Uomo Poco Sapiens e molto Poltrone, compromette la proprie funzioni vitali attraverso la propria sedentarietà.

L’altra cosa ovvia che ho letto e che nessuno mai ci pensa è che quando camminiamo:

i piedi agiscono come pompe aiutando il cuore.

Nel piede sotto la struttura ossea superiore, c’è la polpa, un’ampia massa molto vascolarizzata. Quando camminiamo questa massa viene compressa e rilassata. Provate a pensare quando premete quelle pompe a piede per gonfiare l’aria in un materassino.
Il sangue venoso viene spinto in alto,  alternativamente nei due piedi, ad ogni passo e quello arterioso aspirato in basso ogni volta che scarichiamo il piede del peso del corpo. I piedi in cammino sono quindi due potenti pompe che affiancano ed aiutano la pompa principale: il cuore. Pertanto, camminare e correre sono due funzioni vitali quando il battito del cuore.
.
Altre attività come canoa, bici, andare con i pattini, sono molto meno efficaci per il sistema cardiocircolatorio proprio perché la pompa dei piedi è poco attiva nella sua funzione e movimento più naturale.
.
Anche camminare con i tacchi (per non parlare dei tacchi a spillo) è una pessima abitudine perchè la postura del piede non imprime la naturale spremitura della pompa del piede. Quindi chi cammina con i tacchi sovraccarica (come ampiamente risaputo) la schiena, ma anche e soprattutto il cuore.

Come dice il proverbio: Uomo (e donna) avvisati, mezzi salvati ;-).
Ricordo anche un’altro detto: tratta bene le tue gambe per i primi 40 anni perchè ti sosterranno per i prossimi 40 e più.

Quando ero un ragazzino sentivo a volte dire mio fratello Marco, che lo sport fa male.
A 25 anni più o meno di distanza ho gli argomenti scientifici per dimostrare il contrario, ma dubito purtroppo che questo gli faccia cambiare idea.
.

Riassumendo:

camminare e correre allunga la vita, perchè migliora il proprio sistema cardiocircolatorio e attiva il sistema linfatico che aiuta ad eliminare le tossine dal corpo attraverso la sudorazione ed anche attraverso la respirazione profonda.

O come dicevano più semplicemente gli antichi: Mente Sana in Corpo Sano.